Pannolini lavabili in estate

Quali sono i modelli di pannolini lavabili più adatti per l’estate? Prima di rispondere nel dettaglio è necessaria una premessa: tutti i pannolini lavabili sono migliori in estate rispetto agli usa&getta se parliamo di traspirazione della pelle e di temperatura interna del pannolino. E’ vero che lo spessore ridotto del pannolino usa&getta (asciutto, perché sapete bene che quando è bagnato si gonfia e diventa pesante) può far pensare ad una soluzione più fresca rispetto ad un pannolino lavabile più ingombrante, ma bisogna considerare il materiale di cui sono fatti e considerare la loro traspirabilità. Un tessuto naturale come il cotone o la canapa è sicuramente più traspirante delle sostanze plastiche utilizzate per gli usa&getta. Anche il PUL (PoliUretano Laminato) impermeabile utilizzato per la parte esterna dei pannolini lavabili è un materiale traspirante. Facciamo qualche esempio? Vi riporto la traduzione di un articolo in inglese in cui viene confrontata la temperatura interna di un pannolino usa&getta con vari assetti di pannolini lavabili in estate. 

“Per 4 giorni consecutivi la temperatura esterna al pomeriggio ha raggiunto 32,2°C, ogni giorno abbiamo testato differenti pannolini. Questi sono i risultati della temperatura interna dei pannolini dopo 15 minuti di esposizione all’aperto:

  • usa&getta 39,2°C

  • pannolino tutto-in-uno in PUL esterno con parte assorbente in poliestere 38.6°C

  • pocket in pile 37.8°C

  • pannolino sagomato con cover in pile 36,1°C

  • pannolino sagomato con cover in lana 35.6°C

  • prefold in cotone con cover di lana 35,3°C

  • solo pannolino sagomato 35°C

  • solo prefold 34,4°C.

Come si nota la temperatura interna dei pannolini usa&getta è abbastanza alta, e ciò potrebbe essere un problema nei maschietti poiché l’incremento della temperatura scrotale può incidere negativamente con la fertilità. Se non vuoi passare ai pannolini di stoffa il consiglio è di lasciare il più possibile il bambino senza pannolino nei giorni più caldi.”

Vi invito a replicare questo esperimento con i vostri pannolini lavabili e a farmi avere i vostri risultati, c’è tutta l’estate per sperimentare!

Modelli di pannolini lavabili in estate

Stabilito quindi che non ci sono controindicazioni all’uso dei pannolini lavabili in estate, quali sono i modelli più freschi? Io sceglierei un modello a due pezzi fitted+cover, ovvero parte assorbente in cotone da usare con una mutandina impermeabile a parte. Quando il bimbo è vestito si usa il pannolino completo, ma se dorme nel lettino o gioca in giardino o in casa si può vestirlo solo con maglietta e pannolino in cotone: il pannolino lavabile quando è bagnato si impregna ma non gocciola, quindi non rischiate di sporcare in giro. Se sta dormendo potete avere l’accortezza di mettere sotto di lui una traversa impermeabile (Popolini ne fa di bellissime in cotone e materiale traspirante) o il vello di pecora per non bagnare il materasso. Meglio non usare il body ma una t-shirt, per evitare che il bagnato si trasmetta alla parte inferiore del body.

I pannolini lavabili di tipo fitted (o sagomati) in cotone biologico prodotti da Popolini hanno diversi tipi di chiusura: velcro o bottoni. Se avete un bambino che già cammina probabilmente la soluzione del pannolino con i bottoncini – come il Onesize – è più comoda perché difficilmente riuscirà ad aprirli; il velcro è più agevole da slacciare per le sue manine… Se però non vi spaventano le piegature vanno benissimo anche i prefold, le garze e i ciripà. Li trovi tutti nel negozio online di Pannolinofelice.

Quando vedete che il pannolino è bagnato lo cambiate. Vedere il pannolino bagnato può esservi utile in un’ottica di spannolinamento: infatti potete verificare ogni quanto vostro figlio fa la pipì (e quindi anticiparlo e provare a fargliela fare nel WC se state sperimentando l’Elimination Communication), oppure potete rendere consapevoli i bimbi più grandi dei loro bisogni ed invitarli ad utilizzare il vasino.

Se poi avete l’opportunità di lasciare vostro figlio per qualche momento senza pannolino al momento del cambio è sicuramente positivo per la rigenerazione della pelle del sederino.

In estate i pannolini lavabili asciugano in poche ore ed è quindi agevole usarli; inoltre l’esposizione diretta al sole contribuisce a smacchiare eventuali aloni rimasti dopo il lavaggio.

Per quanto riguarda il tipo di cover impermeabile da usare in estate sopra ai pannolini lavabili potete scegliere in base alla comodità: le mutandine classiche in PUL sono sicuramente le più pratiche, soprattutto se il bimbo non viene vestito e fanno anche da indumento (se si sporcano di pappe, erba, sabbia si lavano e si asciugano rapidamente). Però la stagione calda potrebbe essere l’occasione per sperimentare le cover in lana sopra al pannolino in cotone poiché sono il massimo della traspirabilità. Vi state chiedendo come fanno ad andare d’accordo le parole lana ed estate? Ne ho parlato in questo post dopo una mia scoperta casuale…

Hai altri dubbi relativi ai pannolini lavabili? Scrivimi a pannolinofelice@hotmail.it oppure lascia qui il tuo indirizzo email per ricevere gli aggiornamenti futuri (nuovi post, offerte, iniziative, novità).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Pannolinofelice

Lucia Maria Monterosso
Pannolinofelice Showroom:
Viale Trento e Trieste 23/e - Cremona
P.I. 01550920191
Web Editor: Lucia Monterosso

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: